Salta al contenuto principale
|

Video: Gli accattoni professionisti in scena a Teramo. Molesti e maleducati...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Le nostre prime volte.
Se una persona mentre fai colazione ti chiede un euro per un panino, offrigli un panino e per la maggioranza delle volte ti continuerà a chiedere dei soldi.
Ho legato una forte empatia con molti ragazzi che oramai a Teramo occupano stabilmente i vicoli, gli angoli, le mura anche inagibili del nostro centro storico.
Spesso ci prendiamo un caffè o dividiamo una pizzetta di Mario.
Sempre allo stesso posto e con il tentativo a sorriso di parlare in dialetto.
Integrazione o no, provo inclinazione all'ascolto.
I professionisti dell'accattonaggio molesto a Teramo sono sempre i soliti.
Quelli del furgone comandati da un uomo anziano o almeno vicino alla terza età.
Soprattutto di stile e dei modi.
Un caporale nel caporalato più feroce.
Ordina e le pedine diventano presenze invisibili nella Teramo senza controlli.
Quella in cui uomini con bicchierini si permettono di seguire per decine di metri donne anziane, di posizionarsi davanti le chiese, i bar, i bancomat, i portici e di sventolare con pance rubiconde il loro appetito, le famiglie numerose, le malattie o peggio, quel "dammi soldi" che diventa insopportabile.
La legge non vieta l'accattonaggio?
Bene. La legge permette l'accattonaggio molesto?
La legge non vieta i controlli e quell'attività atta a reprimere le insicurezze sociali e la paura, vero?
Ci piacerebbe vedere in strada più carabinieri e  poliziotti di quartieri e più vigili urbani.
Quelle divise che fanno sempre la differenza.
Si chiama Stato.

 

Commenta

Commenti

basterebbe non dare... se per un mese, non raccogliessero un euro, sparirebbero... ma a tante persone che pensano di lavarsi la coscienza con un soldino, non entra in testa che di quel soldino al povero negretto non va nulla... datemi pure del razzista fascista populista...

Si chiamava Stato...una parola troppo Sacra per i politici italiani, che hanno abbandonato il territorio e il popolo che li ha votati.
I Carabinieri, i Poliziotti, i Vigili del Fuoco, ecc. sono i nostri eroi, degli eroi che i traditori della Patria di cui sopra non meritano.

Che indecenza!!!!

Ottimo Direttore!

I controlli? Boh!

I controlli sono inesistenti, così come inesistente è l'attenzione della gente, nessuno difende le donne o gli anziani dalla fastidiosa insistenza degli accattoni. Sono d'accordo con quanti affermano che se tutti negassero il "soldino", la piazza si svuoterebbe da queste fastidiose presenze.