Salta al contenuto principale
|

Acquistate oltre trenta telecamere da tre imprenditori teramani. Saranno donate alla Città...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Nessuna mancanza di fiducia-ci tengono a precisare- i tre imprenditori che doneranno questa settimana trenta telecamere a uno specifico quartiere teramano più soggetto a furti e atti di vandalismo.
Non è ancora conosciuta la modalità e la scelta specifica della zona urbana, nei prossimi giorni chiederanno un appuntamento con il sindaco di Teramo, Gianguido D'Alberto.
La loro intenzione è semplicemente partecipare alla sicurezza dei cittadini teramani attraverso un maggiore controllo che non significa repressione ma prevenzione.
Rispettando sempre e comunque le leggi vigenti in materia di video controllo e violazione della privacy.

Commenta

Commenti

Se le gestirà il comune sarà come non averle.

e a chi saranno donate queste telecamere, al Comune? Perché non mi pare che la locale Polizia Municipale operi sul territorio h24 o mi sbaglio? La sera e la notte chi controlla le immagini trasmesse da queste e dalle altre telecamere sparse per Teramo? Come dire: A lantern mmane e cecate!

Orgoglio teramano
Bravissimi. Vogliamo nome e cognome degli imprenditori per ringraziarli di persona.Grazie di cuore