Salta al contenuto principale

Teramo Città senza colonnine elettriche. Si ferma l'auto? Ci pensa il Barbiere...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il salone del Barbiere di piazza Garibaldi.
Il profumo di Colonia, l'eleganza della storia, dei racconti, i panni caldi, i pori e i cuori che si aprono.
Capita che una smart elettrica senza il flash di energia si possa arrestare.
Capita di vivere in una Città Capoluogo senza colonnine elettriche, neanche il vecchio mondo di Edison e capita che alla teramana maniera possa arrivare la soluzione.
Porte aperte dal Barbiere e tanta gentilezza.
Questa è la vera Teramo; l'altra promette...

Commenta

Commenti

siamo gente semplice e non semplice gente

Forse l' unica in città e magari nemmeno di Teramo

Sulle auto elettriche ci sarebbe molto da dire. Non le ho mai viste come la soluzione ottimale conyro l inquinamento e i numerosi problemi di autonomia e di ricarica le rendono utilizzabili entro certi limiti. In aggiunta il prezzo elevato e forse ingiustificato. Naturalmente le batterie hanno una vita e come tutte le vite prima o ppoi finiscono con costi altissimi ... l inquinamento? Va combattuto in altro modo

Mi pare strano che nella città di Teramo non ci siano colonnine per la ricarica delle auto elettriche! Si pensi, le colonnine sono state installate perfino a Valle Castellana, il comune più periferico e disastrato sotto tanti profili della provincia di Teramo e dove comunque non ci sono e non circolano auto elettriche!

Teramo, cittadina di provincia nella quale, nel 2020, ancora ci si ostina a chiamare tram un autobus (il che non sarebbe neanche un problema se, al tempo, non si fosse trattato neanche di un tram bensì di un omnibus) ...
... e qualcuno si sorprende pure dell'assenza di colonnine elettriche!
Mah...!

Ma per favore!!! E una cagata pazzesca, la storia dell'inquinamento, pensate alle cose serie.....Teramo a altri problemi ben più seri....

Per tagliare i capelli (scusa Gianca") dove dobbiamo andare dal meccanico? :-)