Salta al contenuto principale

Teramo/Autismo. Quando i nostri figli potranno tornare ad avere le giuste cure?

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una domanda banale.
Sapete quanto sia importante per i ragazzi affetti dallo spettro dell'autismo continuare una cura verso l'autonomia?
Sapete quanto sia importante la Piazzetta dell'Anffas?
Sapete che cosa si prova a leggere di continui rinvii per tornare a poter usufruire del servizio che le famiglia partecipano a pagare mensilmente con le spese di trasporto?
Tutto fermo dal periodo del lockdown con l'asl di Teramo e l'Anffas in attesa della firma di una nuova convenzione nel prossimo mese di Settembre, in cui, forse, i costi fissi aumenteranno notevolmente.
Sapete che significa vedere il via libera a tutto e tutti, Bar, locali notturni, stabilimenti balneari e il blocco del progetto verso l'Autonomia?
La semplice differenza che esiste tra il sopravvivere e il vivere, tra speranza e rassegnazione, tra la cura e l'abbandono, la vita e la disperazione.
Fate Vobis. 



 

Commenta

Commenti

Noi li chiamiamo autistici, ma Dio li reputa Angei perfetti dal volo diverso; anche Albert Einstein era affetto da autismo e fece parte e tuttora fa parte, a pieno titolo, del nostro MONDO e NON di un PICCOLO MONDO A PARTE!
Ed io tra di Voi
Aznavour