Salta al contenuto principale
|

La Puzza del Cirsu a processo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Quanti articoli abbiamo scritto sulle emissioni maleodoranti del Cirsu?
Quante interviste?
Quasi duecento.
Eravamo stati definiti gli stalking dell'ex polo tecnologico di Grasciano.
Soli, insieme al sindaco di Notaresco, Diego Di Bonaventura e nessun altro Primo Cittadino con il naso perennemente tappato.
Il raffreddore dei politici.
Le vere anime? Ambientalisti e gli ex operai di Sogesa. Quelli con l'altra faccia dell'etica e della morale del lavoro.
La notizia del processo ( citazione diretta del pm Luca Sciarretta-norme ignorate in termini ambientali ) per Massimo Martinelli, direttore tecnico di csa e del legale rappresentante, Maria Francesca Siciliani, non ci rende giustizia.
Attenderemo l'aula del tribunale e le sentenze.
Sempre da garantisti. 
La sensazione?
Il tempo perso a respirare quell'aria, a vedere quell'incendio, quel percolato scorrere verso le falde acquifere e il fiume del nostro mare, è tempo perso alla vita.
La nostra. Quella di tutti. 
 

Commenta

Commenti

È solo una sensazione,nauseabonda,ma sensazione..😂😂😂Ci occorrono termovalorizzatoriiiiii😉⚡😉