Salta al contenuto principale
|

Scuole Sicure: Brucchi chiede due mesi di vita per la sua Giunta. Nasce il patto della campanella...

2 minuti

Il patto della Campanella.
La firma di un tacito accordo, di una virtuale intesa, di un sodalizio d'intenti  per il bene della Città di Teramo.
Un patto di responsabilità tra irresponsabili.
Un tardivo ma necessario mea culpa.
Data per ovvia, evidente, che la gestione degli edifici scolastici in Abruzzo e a Teramo, negli ultimi 15 anni, è stata da veri e propri incompetenti, responsabilità da dividere tra politici e dirigenti, ora c'è da organizzare l'anno scolastico in sicurezza, ( si fa per dire) e programmare i prossimi poli scolastici.
Teramo ha bisogno di un sindaco e di una Giunta per i contatti diretti con Roma.
Ancora per poco. 

Il Centro Storico dovrà tornare a vivere e bisognerà ripartire anche e soprattutto dalla presenza delle scuole.
L'opposizione al governucolo Brucchi, è diventata maggioranza.
Raccolte tutte le firme per la mozione di sfiducia o per il notaio.
L'ex maggioranza di centro destra, ora abusiva in comune, cadrà nel prossimo consiglio comunale ma nel frattempo, gli eventi costringeranno i politici Teramani, ( chiediamo venia al termine politici) finalmente, a essere uniti sotto un'unica bandiera.
Il futuro della Città.

Il patto della campanella darà la possibilità al sindaco Brucchi e alla sua Giunta, di programmare, d' intesa con i comitati dei cittadini e alle varie figure professionali, un piano di costruzione per i poli scolastici, per cercare di ovviare a tutto quello che non si è fatto in 15 anni.
Gatti è pronto con Futuro in due il ritorno e gli altri con tanto altro civismo.
La sede elettorale sarà al museo del gatto per cercare di far salire il numero dei non visitatori.
Parola d'ordine?
Non promettere sicurezza scolastica, lavoro, manutenzione.
Solo silenzio per cercare di  rimanere credibili e sperare nell'oblio del passato.

Brucchi attaccato ancora alla macchina politica.
Un miracolo?

No, l'ultima esalazione di una politica fallimentare.
Ora, tutti insieme, per Teramo.
Sarebbe la prima volta e a scadenza.
Preferibilmente da consumare in fretta.
Fino al suono dell'ultima campanella. 

Commenta

Commenti

|

Scusate.. Ma quando è stato votato il bilancio??? Appunto!

|

Dopo il Patto della Campanella che speranze ha Campana di fare il sindaco?
Questo Patto è un segnale acustico della probabile candidatura di Do-Do Do-Do Di Sabatino a sindaco?

|

Se vuoi volare, circondati di aquile e non di polli!
Buona giornata alla tua bionda

|

Che animo! Che abnegazione! Che spirito di sacrificio!!
Che faccia da culo! È lui il sindaco adatto per questi figuri che l'hanno votato. Vai superbrucchi. C'è un'altra emergenza da risolvere!!
Swiiiiiiishhhhhh shooooowshhhhh