Salta al contenuto principale

Teramo. Accanimento Terapeutico: La brutta figura dei sindaci del Pd fa acqua da tutte le parti...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una piccola premessa storica.
Il centro sinistra non dovrebbe discutere di Ruzzo prima di trascorrere 5 minuti di contemplazione con l'arto infilato nella Bocca delle Verità. ( Giove Ammone, il dio Oceano, un oracolo e un fauno, il mascherone del 1632 nella  Santa Maria in Cosmedin di Roma.)
Sarebbe una strage da dedicare al milite mutilato.
Nulla di personale ma il sindaco D'Alberto ha tentato di audire di Ruzzo con l'Ersi.
"Audizioni dei Dirigenti dell’Ente Regionale del Servizio Idrico Integrato ".
Indovinate?
Assenza del numero legale.
Il numero magico di 24 primi cittadini è stato mancato da una marea di sindaci.

13 su 47 sarebbe vergognoso.


Nel frattempo Teramo vive  il problema dell'A 14; nel secondo frattempo il problema della Ricostruzione con tanti tavoli tecnici e nessuna gru o cantiere in Città; nel terzo frattempo il problema delle liste d'attesa e del blocco dell'Ospedale Mazzini: nel quarto frattempo lo spopolamento del nostro nucleo industriale con nessun nuovo imprenditore intercettato; nel quinto frattempo la seria problematica delle scuole e delle aule post terremoto e covid-; nel sesto frattempo i bandi Tercoop e Teramo Ambiente: nel settimo frattempo la manutenzione di una città dove c'è assoluta assenza di risposte; nell'ottavo problema i contratti di quartiere e il blocco del trasferimento della Centrale Enel della Cona. Tutto ancora fermo; nel nuovo frattempo l'abbandono delle frazioni: nel decimo frattempo il mistero delle telecamere in Città annunciate due anni fa; nell'Undicesimo frattempo il problema culturale con il tutto chiuso di monumenti e scavi archeologici con la bocciatura del meraviglioso progetto del compianto avvocato Walter Mazzitti.

Dobbiamo continuare?



 

Commenta

Commenti

SBAGLIARE È UMANO PERSEVERARE È......DIVINO !
Per colpa delle "preziose" imbeccate sta perdendo gli "amici" e la fiducia degli altri; in giro per Teramo, moderatamente preoccupato, sembra che stia giocando a mosca cieca da solo e senza benda su gli
occhi!
Com'è triste Venezia
Aznavour

Ma ora arriveranno i due leoni. Uno si chiama GRA e l'altro TIS. Se non finiranno cotti alla canzanese ....