Salta al contenuto principale
|

Ecco a voi nomi e voti di tutti i teramani candidati alle Amministrative 2018...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Ecco tutti i vostri voti, le delusioni, le amicizie, le false promesse, i sorrisi, le attenzioni, gli ascolti, le passeggiate, le visite a domicilio.
Fate di tutto un'esperienza e continuate a servire la vostra comunità. Unico consiglio senza troppe morali.
Richiesta solo onestà e il senso dei propri limiti.
 

https://docs.google.com/spreadsheets/d/17W7WOk2lKE0nQPMoFY7_bp4PxrXUSlVnF3Co_Az0KJU/edit#gid=1911817258

Commenta

Commenti

Cioé mi stai dicendo che a Teramo si sono candidate 522 persone?
Ma ti rendi conto? Ma é pazzesco.

Come volevasi dimostrare. Per Morra entreranno sicuramente
Forza Italia: Cozzi e Marchese
Futuro In: Salvi, Fracassa, Di Egidio, Provvisiero,
Fratelli D'Italia: Tiberi e Micheli
Lega Nord: Sbraccia e Canzio
Oltre: Corona
Popolo della Famiglia:
DEJA VU'

Ecco a voi (ufficiosamente) il Brucco Ter.
Perchè dopo tutte le lamentele, i teramani hanno avuto il coraggio di rivotare le stesse persone.
Il paradosso è che Brucchi ora dirà che stava lavorando bene visto che avete rivotato le stesse persone.

@Astolfo
visto il risultato della lista di Gatti ? La più rinnovata, la più votata ;)

parecchi non si sono nemmeno dati la preferenza....

Complimenti a tutti e a chi li ha votati.... Che poi, come per Brucchi, nessuno li ha votati... È stata una magia....Mica vogliamo ancora chi ha distrutto Teramo ? Nooo vero? Spero che i miei figli non restino qui, sennò appuntamento in qualche bar del centro....

Non è tutto merito del telegatto, basta vedere la lista fratelli d'Italia.....solo due candidati forti......Tiberii primo......brividi

Complimenti all'Ing. Fidanza per la puntuale analisi condotta.

L'informazione ed il suo trattamento sono fondamentali per comprendere la realtà. Le professionalità ingegneristiche del settore dell'informazione in quest'epoca sono indispensabili per meglio comprendere i fenomeni reale ed attuare gli interventi moderando i costi e massimizzando i risultati attesi.

Attuare interventi senza una buona progettazione dei sistemi informatici, delle informazioni, delle infrastrutture di rete di qualsiasi natura comporta dispendio di risorse ed allontanamento degli obiettivi strategici.

Viviamo quotidianamente la mancanza di infrastrutture: prenotazione di visiste inadeguate; trasporti pubblici senza un timing noto all'utenza; illuminazione pubblica e rete elettrica obsoleta; etc..etc...

Gli ingegneri dell'informazione sono figure professionali ricercatissime in tutto il mondo. E' ora che la pubblica amministrazione si decida ad inquadrarle tra le figure apicali che possono deburocratizzare concretamente migliorando la vita di tutti noi.

Ritengo che sia sempre utile parlare di cose nuove, ma senza gli strumenti e la formazione ingegneristica adeguati ritengo sia impossibile soffermarcisi.

Vi faccio una domanda: vi fareste mai curare da un avvocato? affidereste mai una vostra causa ad un medico? Vi fareste mai operare da un infermiere?

La pubblica amministrazione deve cambiare in questo inglobando ed affidandosi a professionalità ad oggi indispensabili.