Salta al contenuto principale
|

Pagano, Gatti, D'Ignazio e il "leghista" Brucchi presentano Forza Italia...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il grande distratto alla presentazione delle liste di Forza Italia a Teramo,  oltre che i presenti della lista di Paolo Gatti, scusate la tastiera, di Giacomo D'Ignazio, scusate la tastiera di prima, di Forza Italia, scusate di Nazario Pagano era Maurizio Brucchi di Forza Italia.
L'ex sindaco di Teramo.
Presente invece Brucchi Maurizio della Lega di Salvini e tante altre provocazioni....https://www.youtube.com/watch?v=wEVAUFsTJZs&feature=youtu.be

 

Commenta

Commenti

ripartiamo con 10 assessori, le poltrone sono sufficienti? oppure bisogna costruirne di nuove?

Spiegatemi una cosa....come fate ad avere la faccia come il culto!!!

Sempre gli stessi... hanno solo cambiato la faccia di Brucchi con quella di Morra.
Ma chi ha rovinato Teramo?

Torna a fare il tuo lavoro...lo migliori e sei felice. Altrimenti ti metti un dito in testa e sei felice lo stesso

Ridicoli. Tutti.

Scusate sbagliato volevo dire culo

Di quei personaggi.....non se ne salva uno!!

Non voglio offendere nessuno,ma mi chiedo come si possa far finta di non essere stato pugnalato alle spalle da compagni di partito Dott.Brucchi?
Sia a livello locale che nazionale,si ripropone ora mai da oltre due mesi
questa becera politica che consente a questi inutili e devastanti personaggi,
di dire tutto ed il contrario di tutto,di offendersi a vicenda e di tornare subito dopo a braccetto,di promettere cose irrealizzabili e di averne il consenso da parte di una gran massa di elettori,che forse presi dalla loro disperazione,
nutrono la speranza che le cose promesse,verranno mantenute.
Purtroppo però , loro adesso si staranno convincendo di essere stati traditi dai. DI MAIO e da coloro che gli girano intorno compreso lo stesso Salvini

Commento al post di Carlo: leggo "cittadini traditi dai Di Maio e dai Salvini".Ma quale tradimento? Bastava solo chiedersi e capire, se uno e' in grado, come avrebbero potuto realizzare le loro mirabolanti promesse.Ora i cittadini teramani dovrebbero chiedersi come gli stessi soggetti,perche' sono gli stessi con lo stesso manovratore, dovrebbero risollevare una citta' dai medesimi ridotta in condizioni pietose.

Andate a spulciare tra le liste e vedrete dove sono camuffati coloro che hanno ridotto Teramo in questo modo. Facce di bronzo con tanti ignari portatori di borraccette d'acqua.