Salta al contenuto principale
|

Terremoto: 2016/2019 due famiglie che pagavano l'affitto ci sono costate oltre 300 mila euro

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un esempio rapido e veloce da Montorio al Vomano.
Due nuclei familiari.
Due nuclei che pagavano l'affitto di casa.
Terremoto 2016.
Accettano in emergenza l'albergo in una zona di mare.
35 euro al giorno per nove persone.
315 euro al giorno.
Quasi dieci mila euro al mese.
Quasi 120 mila euro all'anno.
Oltre 350 mila euro in tre anni.
Perchè questi due nuclei familiari che pagavano l'affitto sono ancora in albergo in emergenza?
Togliendo economicità a Montorio e allo Stato Centrale della Protezione Civile.
Nessuno ha pensato alle seconde case o il pensiero si è occupato dell'Iva invernale degli alberghi sulla costa?
Quanto costa un appartamento a Montorio?
Quanto costa un affitto a Montorio?
Dieci mila euro al mese di spesa quanti affitti avrebbero pagato a Montorio?
Perchè se una famiglia poteva pagare l'affitto del terremoto e non ha perso la redditività per il terremoto non può pagare l'affitto dopo il terremoto?

 

Commenta

Commenti

Ecco un chiaro esempio di come i nostri soldi vengono amministrati e sperperati.
Di questo dobbiamo ringraziare tutti coloro che permettono,grazie alla loro grande intelligenza,capacità e lungimiranza di amministrare la cosa pubblica,fregandosene altamente dei sacrifici e del sudore del duro lavoro dei contribuenti.
Contribuenti che nel ginepraio degli innumerevoli balzelli, fra imposte sia dirette che indirette,versano quotidianamente alle casse dello STATO,cifre irragionevoli.
Fortunatamente nel territorio del nostro cratere sismico,esistono alcuni esempi di lungimiranza e capacità amministrativa.
Nello specifico,nel mio Comune di residenza che è TORRICELLA SICURA,
grazie all'impegno dell'attuale AMMINISTRAZIONE COMUNALE,a cominciare soprattutto dal nostro SINDACO DANIELE PALUMBI,ed A TUTTI I CONSIGLIERI ED AGLI IMPIEGATI COMUNALI,in solo 11 mesi nel natale del 2017 ben 48 famiglie,se non vado errato,hanno avuto la
sistemazione in casette prefabbricate,decorose,comode e ben distribuite al di sotto del nostro CAMPO SPORTIVO,sul quale fra l'altro da un paio di mesi,è stato realizzato un meraviglioso campo in erba e che credo fosse in materiale sintetico.
Questa realizzazione fatta in questa zona DI NUOVE CASETTE PREFABBRICATE, e la cui denominazione toponomastica è VIA DELLA RINASCITA,ha consentito a noi tutti contribuenti un risparmio a fondo perduto dal dic,2017 ad oggi di ben 860.000,00 (ottocento sessantamila euro )considerando la sistemazione media di 4 persone a famiglia in albergo.
Nel caso invece di pagamento dell'affitto per autonoma sistemazione,con una cifra media oscillante fra 500 e 600 EURO al mese,il risparmio sarebbe stato sempre e a fondo perduto di euro 490.000 (quattrocento novantamila euro)e non è certamente poco.
Credo pertanto che andrebbero punite e nelle loro tasche, queste menti eccelse che hanno premesso, e che permettono questo inutile spreco di denaro pubblico.
Bastano quindi l' impegno,la capacità e la voglia di lavorare da parte dei politici e dei tecnici per migliorare le cose,e non è poco...................................

Non oltre 300mila euro quante case rimettiamo a posto classificate B? Vorrei capire l assurdo e lo sperpero del nostro denaro pubblico. Vorrei capire docce e quando interverra la Corte dei conti e la magistratura su queste vicende. L ex procuratore capo dell aquila fece un lavoro eccezionale indagini post sisma su sprechi vari

Quello che penso anche io. Se non si è persa la casa di proprietà è il reddito, si continua a pagare un affitto. L'unico inconveniente sarà stato trovare un'altra casa in affitto e il trasloco delle utenze. Ma che si debba continuare a pagare l'autonomia sistemazione o una sistemazione in strutture ricettive è assurdo. Chi dovrebbe vigilare su queste situazioni assurde?

'Ngi capt nind

Sa perché? Glielo spiego subito! Non è che stando in affitto si é privilegiati anzi!!!!! Perché cambiare casa vuol dire ripagare gli allacci e per almeno più mesi vuol dire pagare doppie bollette. Perché bisogna pagare subito due mensilità se non tre se ci si affida ad un'agenzia. E non é detto che si ha disponibilità immediata. Perché cambiare casa, soprattutto se si era in affitto in una classificata E vuol dire che ci vuole del tempo per riprendere le proprie cose e nel frattempo sai quanti soldi vengono spesi?, no non lo sai!!!
Perché se prima del 2016 eri in affitto a 400 eur, dopo il 2016 i proprietari ne chidevano almeno 600 per delle bettole, si i cari proprietari teramani che hanno speculato da schifo. Perché se ero in affitto non ero un privilegiato e fino alla scadenza del regolare contratto d' affitto precedente ho diritto ad avere un aiuto, perché le spese sono raddoppiate. Prima la casa.era ammobiliata, poi magari sei costretto pure a comprarti i mobili viste le poche disponibili in giro.
Caro Giancarlo e cari tutti sputa sentenze ragionate e poi riflettete, e magari tacete pure. E tranquilli che per noi non é per sempre.

Finalmente qualcuno che ha scoperchiato il pentolone, inoltre aggiungo che tante di queste famiglie non sono di nazionalità italiana. Sono profondamente indignato e schifato. Grazie Giancarlo

Sono state scelte sempre soluzioni onerose, sommate a cittadini poco seri questo è il risultato. Vorrei sapere su tutte queste spese pazze quanti hanno mangiato? Spero ci sia una inchiesta per punire tutti i partecipanti e i proponenti ai grassi banchetti del pubblico denaro, su tutta la problematica terremoto.

E io pagooooo !!!!

E anche tanto più! 😑

Perché questa è l'Italia e perché noi siamo italiani. Questo è quanto. La ricostruzione non è partita e non partirà anche a causa di queste circostanze. Non c'è più un euro... Tutti spesi per i CAS (non è una parolaccia, ma ci starebbe bene). Soprattutto per situazioni simili a questa e per persone disoneste, approfittatrici e prime a criticare le istituzioni di inerzia e lassismo.

Caro Anonimo,, un pò meno di acidità e soprattutto di coraggio. Eh su una bella firma ;)
Bene allora lo Stato dovrebbe pagare a parità di metri quadri etc etc etc la differenza e non l'intero affitto, conviene?

Sono Anonimo, anzi Giovanni. Cosa cambia???
Si mi trova daccordissimo su pagare la differenza, anzi magari ci divano un forfait e apposto così per sempre. Guarda che non tutti vogliono arricchirsi col terremoto. Magari non ci fosse mai stato!!!!
E sa, non é acidità ma esasperazione. Mi creda, vedersi chiusa la casa direttamente quel.maledetto 30 ottobre sa cosa vuol dire??? Io credo di.no.
Esasperazione perché per pagare 1800 euro di colpo per un nuovo affitto, pagare 10000 euro per arredarsi una casa, altre 500 per le nuove utenze, comprare nuove cose ai.miei figli visto che non potevamo riprendere tutto subito, ho dovuto per forza richiedere un prestito, perché una base di 15000 euro in banca io non ce l'avevo!!!! E quando mi è scaduto il vecchio contratto d'affitto l' autonoma sistemazione GIUSTAMENTE mi é finita, ma io pagherò sempre una affitto più alto del 2016 per sempre!!! Un altro trasloco? No grazie (vedi le spese sopra)!!~~
Poi sono il primo a schifarsi per chi ne ha approfittato e ne approfitta. Anzi, sono da denuncia e basta. Però non generalizzate perché davvero c'è chi é esasperato e non acido! Buona giornata

Gli aquilani in hotel costavano 63 euro al giorno...fatevi i conti...

Caro ANONIMO
Vorrei precisarle che nessuno dei commenti fin.qui.fatti dai lettori,,abbia contestato o penalizzato la posizione di tutte quelle famiglie che purtroppo.sono fuori delle loro.abitazioni da,anni ed,alle quali va tutta la nostra comprensione.e la nostra piena condivisione per la loro.sofferenza che stanno.vivenfo lontane dalle.proprie case.
Per quanto concerne la eventuale speculazione fatta da,qualche locatario a,Teramo,sicuramente lei avrà pur ragione,ma mi.prrmetta di.aggiungere che esistono.molti casi in.cui,sono state applicate contrattualmente delle tatiffe dilocazio a mq. concordate a,suo.tempo.fra il Comune di Teramo ed alcune categorie.di rappresentanze di inquilini e proprietari.
Vorrei inoltre informarla che in molti.casi,il.canone di affitto anche per ragioni fiscali che forse Lei non.conosce.......CEDOLARE SECCA,SONO pari o addirittura al di sotto.delle tariffe al mq. stabilite dagli.accordi di cui.sopra.
Se vuole ed in qualsiasi momento, sono pronto a,dimostrarglielo ed in tal.caso,la,autorizzo a chiedere al Dott.Giancarlo.Falconi.il mio recapito.telefonico

Non riesco a commentare l'idiozia di questa soluzione..... Ma chi pagava l'affitto prima del sisma, senza perdere redditività dopo il sisma é logico oltree misura che può pagare l'affitto anche dopo, chi invece acquista dopo i danni subiti dal sisma aprendo un mutuo o dando fondo alle proprie risorse rimane con il danno non risolto e quindi un bwne che non priduce alcun profitto checpossa finanziare il nuovo acquisto e in più deve firmare un prestampato do dichiara di rinunciare al CAS per aver provveduto, da solo, a una fissa e stabile dimora..... VERGOGNA

Invece di prendervela con chi non ha colpa, prendetevela con chi ha causato il problema.
Il ragionamento logico avrebbe dovuto essere, a mio modesto parere, il seguente:
Io Stato ti aiuto nell'immediato (tipo 6 mesi) e poi, visto che eri in affitto, ti trovi un'altra sistemazione, sempre in affitto, magari ad un prezzo con "tetto max" per zone terremotate.

Quelli cosidetti "Competenti" hanno sfornato questa ingiustizia che punisce i proprietari, i veri danneggiati.
E non parlate di "furbi" o "denunce" perche' chi ne usufruisce sta rispettando la legge (dei Competenti).