Salta al contenuto principale

Teramo riconosce l'alto livello culturale e sportivo di Enrico Melozzi e Gaia Sabbatini

di Giancarlo Falconi
1 minuto

La partecipazione di Enrico Melozzi al Festival di Sanremo, tra l'altro realizzata in più performances, è ovviamente per il protagonista teramano motivo di soddisfazione professionale e di arricchimento umano. Ci complimentiamo con lui, giunto ai vertici della produzione musicale anche in un ambito originariamente diverso da quella musica colta della quale pure è splendido protagonista. Il suo successo inorgoglisce la nostra città che idealmente lo abbraccia e gli invia, tramite l'assessorato alla Cultura del Comune, un grande attestato di stima e compiacimento. Implicitamente, il successo di Enrico,è la prova del vincente carattere creativo e artistico dei nostri giovani e si pone come esempio e sprone per tutti coloro che vogliono cimentarsi mettendo in gioco le proprie capacità i propri studi e la propria applicazione. L'amministrazione comunale sarà lieta di rendere un adeguato omaggio ad Enrico e a Gaia Sabatini, campionessa italiana melle distanze degli 800 e 1500m., nel prossimo consiglio comunale, a testimonianza appunto dei sentimenti di apprezzamento, ammirazione e gratitidine che Teramo nutre per loro.

Commenta

Commenti

Riconoscimenti meritati e quanto meno opportuni. Carmine Di Giandomenico invece? Lo snobbiamo?

Due teramani che onorano il.nostro territorio, e di cui voglio sperare,.che i teramani condividano il mio pensiero