Salta al contenuto principale
|

Il Centro Destra ringrazia il sindaco di Teramo per il posto nel CDA del Ruzzo...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Ruzzo Reti.
CDA azzerato.
Si ripresenteranno Alessia Cognitti ( Presidente)  e Alfredo Grotta ( consigliere).
L'ultima votazione 33 sindaci a 1. ( sindaco Gianguido D'Alberto) 
Il posto vacante sarà quello dell'ex presidente e poi consigliere del Cda, Antonio Forlini.
Christian Francia ( seguite l'intervista https://www.youtube.com/watch?v=bR13iRULyoY ) è il leader di Teramo 3.0 che ha dichiarato di aver scritto il ricorso sulla validità dell'assemblea della Ruzzo Reti.
La stessa conferenza stampa in cui l'ass. Valdo Di Bonaventura, si è magnificato di non aver mai chiesto favori al CDA del Ruzzo, ( Il Messaggero) mentre negli uffici di via Nicola Dati raccontano di presenze costanti.
Tutto, ovviamente, per i cittadini teramani. 
Riconoscenza.
L'imbarazzo politico è dettato dai sindaci del Pd che insieme ai Primi Cittadini di Italia Viva avrebbero potuto nominare un consigliere nel Cda.
Un consigliere che avrebbe potuto programmare e controllare l'attività dell'Acquedotto teramano.
Il metodo Cencelli non riuscirà per la conferenza stampa degli strateghi di via Carducci del capoluogo e il centro destra e Italia Viva, sentitamente, ringraziano.    https://www.youtube.com/watch?v=bR13iRULyoY




 

Commenta