Salta al contenuto principale

Un ex spacciatore ci racconta come è cambiata Teramo attraverso la droga....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Incontro Francesco a Teramo.
Sono le tre del pomeriggio di un inizio di Settembre, caldo quel caldo che ti entra nelle vene e ti nutre, ti riscalda, ti afa, ti regala vita e si attacca a quella estate che non vuole cedere il passo alla stagione caduca.
Francesco è un mio amico da spogliatoio. Giocavamo a basket, pallavolo e poi ci siamo perdi di vista o di svista.
Spacciava. Vendeva morte e dipendenza. 
Arrestato. Si è fatto il suo carcere e ora lavora.
Mi racconta di una Teramo in mano agli albanesi, ad alcune famiglie di rom, marocchine e al nuovo mercato gestito dai " neri".
Manovalanza a poco prezzo e poi, la sua preoccupazione verso i ragazzi,  gli adolescenti, i tredicenni che fumano a 5 euro l'eroina.
Tagliata malissimo e molto pericolosa.
I teramani che per la coca giusta raggiungono la costa e altre persone importanti.
E poi, il consumo smodato di psicofarmaci.
La video intervista andrà in onda tra pochi giorni e Teramo esce con la sua indifferenza con le ossa rotte.
Le famiglie, la medicina del territorio, le Istituzioni, scollegate dal sistema di assistenza e di ascolto.
La soluzione?
Riportare il senso dell'oratorio per le strade.
Creare strutture sportive e di aggregazione sociale.
Il volontariato e lo sport.
La droga si sconfigge con la cultura, l'impegno, il lavoro, il tempo e la fatica.
La droga muore dove non vive il degrado umano.
Insieme siamo il vaccino...
https://www.youtube.com/watch?v=AkEkcNzuYRA

Commenta

Commenti

Si Giancarlo, impegno, cultura, fatica...società...

Valium, alcool, lexotan, nicotina per voi cosa sono?

Vietare serie televisive come Gomorra

Sono anni cbe a teramo lo spaccio è cambiato. Si avverte tra la gente nei vicoli tra i ragazzi che il sustema è peggiorato il degado è sempre piu tangibile. Zona del centro della periferia abbandonate sporche di uba sporcizia becchia alcool a fiumi e tanto sballo delinquenza giovanile atti vandalici lvunque. Una teramo che ha perso senza neanche farsi piu tante domande senza piu capire cosa sono i controlli come si attiva il recupero spevie per i ragazzini che iniziano a bruciarsi la vita. Io .i chiedo perché si vuole tutto questo? Perche c è volontà di distruggrre una città un tessuto sociale senza capire nulla...
Il recupero?? Non so se esiste ma piu passa il tempo e piu si allontana. Teramo 2020 la immaginavamo cosi? Peccato che qualcuno ha crrato solo illusione....

E lo spaccio della bestia trionfante pretuziana dove la mettiamo?

È sotto gli occhi di tutti. Se io da semplice cittadino potrei indicare chi e dove spaccia, le forze dell'ordine lo sapranno anche.
Perché si lascia fare?

È così dagli anni 80, se ne sono morti di giovani, non c'entra niente nuova generazione o vecchia,o le serie TV, albanesi, neri, marrocchini e zingari, é cuscì da sempre. Teramo nn e cambiata.