Salta al contenuto principale
|

Altro che Calcio. Iniziano i Mondiali di Atletica Leggera per Gaia Sabbatini e tutta Teramo...

2 minuti

Iniziano martedì 10 luglio a Tampere, in Finlandia, i 17essettesimi Campionati del Mondo Under 20, che si chiuderanno domenica 15 luglio. Tra i 51 atleti della spedizione italiana gareggerà sui 1500 Gaia Sabbatini. L’esordio ci sarà venerdì 13 luglio alle 10.20 ora italiana con le batterie di qualificazione. L’eventuale finale è prevista domenica, alle 13.15 ora italiana. La diciannovenne atleta teramana tesserata con l’Atletica Gran Sasso Teramo è pronta per affrontare al meglio l’impegno mondiale, che costituisce la sua quarta presenza in nazionale giovanile. Si è allenata e ha gareggiato seguendo un percorso di avvicinamento graduale e, sin qui, produttivo, sotto la guida del tecnico Marcello Vicerè. In questa stagione ha dominato la scena nazionale del mezzofondo veloce Juniores, vincendo quattro titoli, su 800 e 1500 indoor e outdoor. Inoltre, si è migliorata notevolmente sugli 800, con il nuovo primato personale di 2’04”88, e anche sui 400, con 56”29. La speranza, è che riesca a compiere il salto di qualità anche sui 1500 nell’occasione più importante della stagione. Da ricordare che ha come accredito la ventiduesima prestazione stagionale tra le atlete iscritte ai 1500, con 4’22”12, mentre vanta un primato personale in carriera di 4’20”17, stabilito l’anno scorso. 
La lista delle iscritte è guidata da due etiopi: Alemaz Samuel, 4’01”78 di primato stagionale, che sembra fuori dalla portata di tutte, e Dinke Firdisa, 4’09”68 di accredito. La Sabbatini dovrà dare il massimo in batteria per realizzare l’obiettivo principale, che è l’ingresso in finale. Un’impresa difficile, ma non impossibile, se saprà sfruttare i treni giusti nei momenti topici della gara. La finale prevede la presenza di dodici atlete. Nella stessa gara, in cui sono iscritte 34 atlete, sarà presente un’altra italiana, la piemontese Elisa Palmero (Atletica Pinerolo), accreditata di 4’25”85. I Mondiali potranno essere seguiti su Rai Sport e in diretta streaming dal sito raisport.rai.it (canale RaiSport Web 1), dal canale You Tube e dalla pagina Facebook della IAAF.

Commenta

Commenti

vai GAIA, facci sognare

Gaia come ha gia'detto TERAMANO:"FACCI SOGNARE,volando verso il traguardo Europeo..........."

Questa ragazza, fra non molto, sara' una stella dell'atletica mondiale.
Basta guardarla : si capisce subito che e' una predestinata...

Concordo con Diego, la stoffa c'è e la tenacia pure.