Salta al contenuto principale
|

Il miracolo di Quaresima. Solo feriti nell'incidente di Piano D'Accio

1 minuto

Intorno alle 9:30 di oggi, una squadra dei vigili del fuoco Teramo è intervenuta sulla SS80 a Piano d'Accio di Teramo, per un incidente stradale avvenuto in prossimità del Polo Agrario dell'Istituto "Di Poppa - Rozzi". Nell'incidente sono rimaste coinvolte una Hyundai IX20 condotta da un uomo e una Citroen C3 con alla guida una ragazza. Per cause in corso di accertamento da parte della Polizia Locale di Teramo, intervenuta sul posto per i rilievi, le due auto si sono scontrate frontalmente. Dai primi accertamenti effettuati sembrerebbe che la C3 fosse diretta verso Giulianova e dopo aver impattato contro il muretto a bordo strada, si sia ribaltata sul tetto per poi scontrarsi con la IX20 che invece viaggiava verso Teramo. La squadra dei vigili del fuoco, intervenuta sul luogo dell'incidente, ha provveduto a mettere in sicurezza i mezzi incidentati. A causa delle contusioni riportate a seguito dello scontro, sia la ragazza che l'uomo sono stati trasportati presso l'Ospedale di Teramo per i necessari accertamenti sanitari. Durante l'intervento la strada statale è rimasta transitabile a senso unico alternato. Sul posto sono intervenuti due carri attrezzi per la rimozione dei mezzi incidentati.

Commenta

Commenti

Sicuramente distrazione da cellulare....

Rispetto del codice della strada, dei limiti di velocità, del divieto di utilizzo di smartphone alla guida, compreso l’utilizzo dei sistemi di ritenzione adeguati per bambini (non solo i neonati).
Per un “miracolo” si è evitato di vedere ancora fiori all’angolo della strada.
Ma non si può stare sempre ad aspettare che il destino sia benevolo.

Leggo da emmelle.it che la causa è la rottura dello sterzo.
Per una volta almeno non è come sopra...

Fare subito un controllo sulle celle telefoniche dei cellulari dei conducenti....:

Tratto di strada pericolosissimo e segnaletica orizzontale ormai quasi del tutta inesistente. Oggi neanche più qualche barattolo di vernice si può comprare. Sempre peggio...