Salta al contenuto principale

Nuovo Ospedale di Teramo: Sondaggi geologici, documenti, sconti e tanti dubbi...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una piccola premessa.
Siamo in un cantiere sismico.
Il comune di Teramo ha nelle sua memoria tutte le risposte del territorio alle scosse telluriche.
Capita quando si è in un cantiere sismico.
Lo sapevate?
Poi ci sono i dubbi, i tanti dubbi che la lettura delle delibere asl non ci sciolgono.

Come può un professionista geologo di alto valore preventivare uno sconto dell'82%?
Due sondaggi a rotazione con carotaggio continuo; 5 prove penetrometriche; 1 prova sismica a rifazione; 2 prove sismiche HVSR; 2 tomografie elettriche.
Totale 136.585,77 euro.
Scontato 24.585, 44 euro

Il 2 settembre sempre l'asl di Teramo ha dato l'incarico al Rup di procedere agli accertamenti e verifiche preliminari per la realizzazione del nuovo ospedale di Teramo.
Un documento complesso che doveva essere in precedenza all'interno dell'Istruttoria asl prima dell'affidamento alla società Promedia.

Tempi e modalità che ci inducono a continuare con maggiore attenzione nella lettura documentale asl.
Per gli amanti del Carta Canta abbiamo citato le deliberazioni numero 1462 e numero 1461.







 

Commenta

Commenti

Enorme spreco di denaro pubblico! Sono contrario alla realizzazione del nuovo ospedale ma nel malaugurato caso che invece avvenisse perché non utilizzare i terreni di proprietà ASL in Contrada Casalena (altro spreco di pubblico denaro).

Ma dove viene fatto questo nuovo Ospedale? Accanto al vecchio (si fa per dire) demolendo i padiglioni esistenti? Almeno dal disegno questo si vede. E le attività che in esse si esercitano? Ne sono molte, moltissime, ad altissimo afflusso di utenti, dove saranno effettuati? Noi di Atri siamo pronti ad ospitare ogni attività che si possa delegare, trasferire, anche per il tempo necessario a fare il nuovo Ospedale, ovviamente con armi e bagagli (personale ed attrezzature). Così capirete, che non tutto è necessario che si faccia a Teramo. Poi, tanto per terminare, il nostro Presidio, metà Ospedale è vuoto (prima era pieno, pienissimo), quindi disponibile ad ospitare queste attività. Così, tanto per essere ancora in provincia di Teramo (sic!).

82 %%%%%%%%%% ??????????
Lu ting da cunosceeeee !!!!

Nella penetrante media cittadina della linea ribassante della direzione del lavori di corso san Giorgio!