Salta al contenuto principale
|

La supercazzola dell'Asl di Teramo....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Leggete questo allucinante comunicato stampa dell'Asl di Teramo.

"La Direzione Generale della ASL di Teramo comunica il rinvio della cerimonia di intitolazione, e di apposizione della targa, alla Dr.ssa Ester Pasqualoni dell’Ospedale di S.Omero, prevista per il 18 settembre prossimo, poiché non sono stati ancora completati i necessari atti deliberativi da parte di questa Azienda, né formalizzate richieste alle Autorità preposte, in primis alla Prefettura/UTG di Teramo.
Per poter portare a termine un’iniziativa che, senza alcun dubbio, è condivisa da tutta la Comunità di Cittadini e dalle Istituzioni di questa provincia, la ASL dovrà perfezionare entro breve termine l’iter amministrativo, adottando tutti gli atti a ciò necessari".

Che aggiungere? Chiuso per imbarazzo.

Commenta

Commenti

Bocci dissociati.

Come al solito si scaricano le responsabilità di una Direzione Generale menefreghista su qualcuno degli impiegati, colpevole di "non aver fatto il suo dovere fino in fondo" e quindi di non approntato in tempo tutte le "carte" necessarie alla questione. Ma vuoi vedere che l'inaugurazione salta perchè la ministressa della Insalubrità Pubblica Lorenzin
non ha il tempo di venire a Teramo o non gli è piaciuta la visita fatta ultimamente?

Ma con tanti problemi che hanno alla ASL di Teramo,possibile che riescono a CAPPELLARE anche sulla data e modalità' di intitolazione dell 'Ospedale di Sant'Onero?
Mi è' sembrato eccessivamente prematuro oltre che anche in parte discutibile,con tutto il rispetto dovuto alla Dott.ssa Ester Pasqualoni ed ai suoi cari,intitolarle questo Ospedale.
Sicuramente sarebbe stato opportuno non farsi prendere dalla fretta e decidere con i tempi e modi dovuti.
Ripeto,rispetto profondamente la scomparsa della Dottoressa e soprattutto
rispetto il dolore che ha colpito la sua famiglia per questa prematura scomparsa,oltre tutto avvenuta in modo veramente cruento

ho letto sui giornali, la ASL fa ridere e lo sappiamo, ma la prefettura non ha niente da fare che tirare fuori leggi di 80/90 anni fa per rompere le scatole alla gente ?
Ma a proposito di Prefetture o Istituzioni varie, ma l'uomo delle "istituzioni" che prima aveva picchiato una giovane madre e poi sparato alle gomme di un'auto blu che fine ha fatto è stato arrestato ? perchè nessuno ne parla più ?
Falconi ci aveva raccontato una cazzata oppure hanno messo tutto a tacere ???
Sui giornali non è stato scritto niente, perchè ???

Burocrazia/ leggi, prima di tot anni non si possono intitolare strade, ospedali ecc. ecc.

Dopo la delibera sugli operatori EDP che sta facendo scalpore in tutta Italia per i madornali errori fatti non ci stupiamo più di nulla.

Ormai la parola "ridicoli" è superata

Tex Lei giustamente ha chiesto che fine ha fatto la storia dell'UOMO DELLE ISTITUZIONI che è' riuscito nel giro di pochi giorni ad accumulare,sempre che sia tutto vero........almeno tre o quattro pesanti reati penali,per i quali io o qualunque uomo della strada,probabilmente saremmo già' stati arrestati e forse alla data odierna,dovremmo essere agli arresti domiciliari.