Salta al contenuto principale
|

La Casa del Popolo di Teramo omaggia i caduti dei Vigili del Fuoco...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Uno striscione che sa di onore, affetto, amore, amicizia, vita.
Uno striscione che sa di Stato quello che perde la vita per il prossimo; quello che non si domanda se vale la pena ogni giorno rischiare il proprio quotidiano per poco più di mille euro al mese; quello che ha tutte le risposte in una divisa.
Due frasi davanti la Caserma dei Vigili del Fuoco di Teramo.
Marco, Matteo e Antonio.
Grazie.



Salviam la vita agli altri il resto conta poco
(Salviam la vita agli altri il resto conta poco)

Il pompiere paura non ne ha il pompiere paura non ne ha

Anche se di notte suona la sirena
(Anche se di notte suona la sirena)

Quando noi usciamo nessuno più ci frena

(Quando noi usciamo nessuno più ci frena)

Il pompiere paura non ne ha,
il pompiere paura non ne ha,
il pompiere paura non ne ha il pompiere paura non ne ha
Portiamo il soccorso a chi ci chiede aiuto
(Portiamo il soccorso a chi ci chiede aiuto)
Un giorno senza
rischio per noi non è vissuto
(un giorno senza rischio per noi non è vissuto)
Il pompiere paura non ne ha il pompiere paura non ne ha
Quando le fiamme avanzano noi non abbiam timore
(Quando le fiamme avanzano noi non abbiam timore)
Abbiamo santa barbara dentro il nostro cuore
(Abbiamo santa barbara dentro il nostro cuore)
Il pompiere paura non ne ha, il pompiere paura non ne ha

Commenta

Commenti

A questi uomini ,quasi NOSTRI ANGELI CUSTODI,che hanno sacrificato la loro vita ,e che continuano quotidianamente a metterla a rischio,
vadano i nostri ringraziamenti e tutta la nostra gratitudine,nella speranza che, QUESTI MIOPI PER NON DIRE CECHI POLITICI,provvedano e presto almeno a ricompensarli economicamente ed in modo dignitoso.

NEL MIO PRECEDENTE COMMENTO,HO OMESSO UNA I ,AVREI DOVUTO SCRIVERE CIECHI ,INVECE Cechi,chiedo pertanto scusa ai lettori........
Carlo

Ho assistito in TV ai funerali di questi tre grandi uomini vigili del fuoco.
Veramente commovente questa partecipazione non solo di folla,ma di tutte le rappresentanze provinciali italiane dei vigili del fuoco.
Poter constatare questo immenso spirito di corpo, che coinvolge questi nostri eroi,mi rende orgoglioso di essere un italiano ed essere consapevole di poter contare in ogni momento sulla protezione di questi eroi ed aggiungerei,nostri angeli custodi.Un abbraccio fortissimo a questi tre eroici vigili ,e che la pace dei cieli regni su di loro,proteggendo ed illuminando i
loro cari.
A tutti loro vada la nostra riconoscenza,nella speranza che il o i responsabili di questa strage,venga giudicati e condannati al più' presto

Onore a voi... ❤❤❤❤❤