Salta al contenuto principale

Video. Non parla Francesco Ciarrocchi ma ringrazia la Famiglia...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Ricordo di lettura Piero Calamandrei.
Avvocato, giornalista, politico, scrittore ma soprattutto Maestro. 

 

  • Bisognerebbe che ogni avvocato, per due mesi all’anno, facesse il giudice; e che ogni giudice, per due mesi all’anno, facesse l’avvocato. Imparerebbero così a comprendersi e a compatirsi e reciprocamente si stimerebbero di più.”
  • “La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità”.


    La libertà di avere una opinione su di un fatto di cronaca giudiziaria che coinvolge due famiglie è una presunzione che non osiamo sopportare e supportare.
    Si chiamano rispetto e onore.
    A noi, rimane, il dovere di riportare gli atti, le sentenze, le indagini senza dimenticare il sentimento e il dolore.
    Pietas umana senza favori e partigianerie. 
  • Vera Tv Canale 79.....https://www.youtube.com/watch?v=8M9bFT4LNY8



     

Commenta

Commenti

È facile essere buoni. Difficile è essere giusti!
Saper misurare quanta giustizia alberga dei nostri cuori, saper misurare quanto è stabile il nostro equilibrio, tra saggezza, follia, rabbia, vendetta non è facile, specie quando la vita fa lo sgambetto!
Giustizie non è figura retorica ma compagna di viaggio di ciascuno di noi, alla ricerca della soluzione che sarà, tuttavia, raggiunta solo se troviamo equilibrio!
Ogni cosa, infatti, è divisa tra BIANCO e NERO, un dosaggio misterioso e fluido di questi due "colori".
il faut savoir
Aznavour

In Italia la presunzione di innocenza non esiste da anni, a Teramo non è mai esistita.
Dottore, si difenda nelle sedi opportune; lasci da parte il chiacchiericcio dei leoni da tastiera.
Se è colpevole, ci sarà una sentenza in un'aula di giustizia che la condannera'.
Se è innocente sarà assolto.
Adesso si stringa ai suoi affetti più cari, solo quelli Le resteranno vicino.

Teramo capitale mondiale del pettegolezzo.