Salta al contenuto principale
|

Polemica di Capodanno: Paolo Di Sabatino, i puffi, il sindaco D'Alberto e l'Ass. Filipponi..

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Quanto vale un grazie?
Riconoscere il valore di una persona è il più grande dei valori.
Umiltà e dignità dei sentimenti.
C'è chi la chiama stima, chi semplicemente riguardo, rispetto ma non regalare la giusta onorabilità al contributo del Maestro Paolo Di Sabatino all'organizzazione del Capodanno teramano è un atto di inedia morale. 
Nessuno ha avuto un pensiero per la sua nota intonata, nessuno tranne Carmine Di Giandomenico ma qui scriviamo di un'altra dimensione e l'Ass. Valdo Di Bonaventura.
Il resto?
Incensi senza censi. 
Come ha reagito, al ritorno da New York, Paolo Di Sabatino?https://www.youtube.com/watch?v=tQcNTsghBZk&feature=youtu.be
 

Commenta

Commenti

Tutto bello tutto perfetto ora però la festa è finita gli amici se ne vanno e noi siamo con i soliti problemi degrado incuria pulizia manutenzioni. Prima considerazione il out piano urbano teaffico. Iniziamo con le rotonde sperimentali giunta brucchi via flaiani via po via fonte regina ponte san gabriele che ci vogliamo fare? Le lasciamo cosi alla carina maniera o le sistemiamo ? Rivediamo la sicurezza pedonale in quelle zone? Valutiamo nel tratto via flaiani incrocio via pannella un semaforo pedonale? Insomma iniziamo a muovere qualcosa?

Non ti curar di loro, ma guarda e passa...

facile con cristina d'avena e ermal meta...andavano bene anche peppino di capri e pupo....