Salta al contenuto principale
|

E' morto il dott. Dante Di Giammartino....

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Proprio ieri sera nella mia lunga telefonata con Tonino Serafini mentre parlavamo di Liliana e delle sue condizioni fisiche, ho ascoltato parole di dolore per il ricovero di Dante Di Giammartino. L'ex primario di Malattie Infettive che è scomparso, questa mattina, dopo un brutto tumore. Che dire? Era un bravo medico? Scontato. Non solo ma era anche un uomo oltre. Oltre a un ottimo medico era un gran Signore, dotato di quella umanità che non è dettata da una laurea o da una specializzazione. 
Giunga alla sua famiglia e ai suoi amici, le sentite condoglianze del mondo de I Due Punti. 

Commenta

Commenti

Ciao Dante......riposa in pace.

Mi dispiace.

Ho avuto il piacere di parlarci per motivi di salute di un familiare....impressione positivissima che si riscontra solo in quelle persone che in effetti sono "oltre"!!!tanto dispiacere....

una grande persona, lasci un vuoto incolmabile

una grande perdita, un vuoto incolmabile

Come medico di famiglia Dante mi ha aiutato, per i miei pazienti, per 35 anni. Non ha alzato mai la voce e non ha mai voluto parlare della sua malattia che era evidente a tutti. Faceva parte insomma dello staff di Peppe Altamura. Un grosso rimpianto e una tristezza infinita per un personaggio straordinario, colpito anch'esso dal cancro ... Un abbraccio a Dante che non c'è più.
Glauco Ursini

Ciao caro amico

Peri il lavoro che ho fatto fino a pochi mesi fa, l'ho conosciuto personalmente ed era veramente un Uomo di una sensibilità più unica che rara. Per lui i ricoverati non erano pazienti ma amici da coccolare. Riposa in pace caro Dante e che la terra ti sia lieve. Sicuramente in paradiso ti aspetteranno quelli che nonostante il tuo amore non ce l'hanno fatta. Condoglianze alla famiglia.

Purtroppo non è più tra noi uno dei pochi "veri" medici dell'ospedale di Teramo.
Medico per passione e non per lucro.
Mi dispiace... veramente.

Lo ricordo con molto affetto nonostante il mio brutto periodo... Molto umano anche nel suo lavoro... Davvero dispiaciuta

Lo ricordo con molto affetto nonostante il mio brutto periodo... Molto umano anche nel suo lavoro... Davvero dispiaciuta

"Atque in perpetuum, frater, ave atque vale"
è stato un privilegio incontrare la tua grazia, onestà e umanità
buon viaggio carissimo Dante

ciao caro amico mio due righe scritte non bastano per descrivere chi eri e sarai per sempre.
Eri amico ," fratello", di mio marito Dante che e' "andato" prima di te e ricordo ancora i tuoi occhi addolorati il giorno che sei venuto per l'utimo saluto .
Quando ho avuto problemi sei stato sempre presente
come medico;ma soprattutto come amico e mi hai sempre confortata e rasserenata col tuo sguardo carico di serenita' ed affabilita',eppure erano tempi bui , molto bui per me!!
Grazie di tutto caro amico mio!!

Uomo di grande potenzialità professionale , ma di dottori bravi ce ne sono ....lui si distingueva per la sua umanità,dolcezza,disponibilità e per il suo immancabile sorriso.