Salta al contenuto principale
|

Ospedale di Teramo: Gli Indifferenti...

1 minuto

Uno scatto di riflessione.
Questa foto dovrebbe far pensare a noi stessi.
Cosa vedete?
Una persona con abiti sudati, disperati  e tante notti insonne.
La casa dentro una borsa.
Gente in fila e altri pensieri.
Due mondi paralleli che non si toccano.
Tutto appare come un effetto ritoccato.
Universi staccati e fotomontati.
La realtà?
Dista pochi centimetri, eppure, l'umanità, è da un'altra parte.
La solidarietà si ripete solo durante il rito domenicale della messa?
Il mondo cattolico teramano,  termina nell'atto dello stringere la mano?
Intanto, la mensa di Madonna delle Grazie, ogni giorno, serve un pasto in più....
Non siamo tutti uguali, per fortuna. 
Come state?
Ripartiamo da questa domanda?

Commenta