Salta al contenuto principale

Revocati i domiciliari al dott. Francesco Ciarrocchi

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il Tribunale del Riesame de L'Aquila ha accolto la richiesta dei legali del dott. Ciarrocchi, Tommaso Navarra e Gugliemo MArconi, revocando la misura cautelare degli arresti domiciliari dell'ex assessore del comune di Montorio e medico ginecologo. Rimane la sospensione dalla professione. 
Le motivazioni tra 45 giorni.


 

Commenta

Commenti

non si capisce perchè bisogna aspettare 45 giorni per le motivazioni....la giustizia non deve essere un segreto....burocrazia.