Salta al contenuto principale
|

Giunta Marsilio: Perchè Fioretti assessore al posto del primo tra gli eletti Quaresimale?

di Giancarlo Falconi
4 minuti

Perchè Fioretti al posto di Quaresimale?


Facciamo un passo indietro.
Era il 14 Agosto del 2018.
Scrivevamo" 

Questo nome mi riecheggiava in testa.
Avevo letto la delibera del comune di Campli ( il sito andrebbe migliorato perchè è lento nella risposta) numero 106 del mese di Aprile, una deliberazione di Giunta con l'assenza dell'allora ass. al Bilancio Federico Agostinelli e dell'ass. Valentina Di Francesco.
Un incarico di recupero credito nei confronti dell'Ato.
Una delibera che fu motivo di forte contrasto tra il sindaco Quaresimale e Federico Agostinelli come confermato dallo stesso al telefono.
Una deliberazione che vide assegnare all'ass. Caterina Longo con studio a Roseto, un incarico di oltre 15 mila euro.
Una premessa chiara per chi legge.
Per noi Caterina Longo è il miglior legale che esiste tra Campli e Teramo, nel senso che l'oggetto di critica è da trovare nel dubbio che questa assegnazione lascia nell'opinione pubblica.

Federica Longo è stata candidata al Senato della Repubblica Italiana con la Lega di Salvini.
Si legge in un vecchio articolo di Lilli Mandara che troverete su Google ricercando con le parole chiavi " Federica Longo, candidata senato".
"Al Senato, subito dopo Bagnai, il segretario regionale che vive e risiede nelle Marche, ha candidato una donna, Caterina Longo che è la moglie del suo factotum Piero Fioretti e segretario della Lega a Teramo. Una candidatura che ha provocato molta rabbia tra le file dei militanti: alla Longo, madre di quattro figli, si rimprovera soprattutto di non aver saputo fare la lista della lega a Roseto, città in cui vive. Eppure era stata già candidata alle passate regionali con Gianni Chiodi, peccato che riportò solo 160 voti. Per lei il posto al Senato è quasi assicurato: Bagnai sicuramente opterà per un altro collegio e la Longo sarà promossa senatrice".

Non andò in questo modo e poco ci intessa con chi è sposata o con chi si accompagna la brava legale di Roseto.
Ciò che ci delude è che un Sindaco di eccellenza come Pietro Quaresimale, sia scivolato su di una buccia di banana.
Pietro Quaresimale è stato il primo sindaco ad aderire alla Lega di Salvini?

Si o no?
Si.
Piero Fioretti è il coordinatore della Lega di Salvini provinciale?
Si o no?
Si.
Caterina Longo è stata candidata o visto la data della delibera,  si sarebbe candidata con la lega di Salvini?
Si o no?
Si.
Pietro Quaresimale ha ricevuto l'investitura alle prossime regionali come capolista della Lega di Salvini a livello della provincia di Teramo da Fioretti e Bellachioma?
Si o no?
Si.
Bellachioma, Longo e Fioretti sono gli stessi che hanno criticato il risultato della Lega di Teramo nonostante che a loro tempo, alle amministrative di Roseto, non furono capaci di fare neanche la lista?
Si o no?
Si. 
Canzio e Sbraccia, ottocento voti in due, sono pronti ad uscire dalla Lega di Salvini ( Canzio si è dimesso prima di essere dimesso) per le ingerenze dei coordinatori?
Si o no?
Si.
Federico Agostinelli chiese di non dare esecuzione a questa deliberazione di Giunta?
Si o no?
Si.
La deliberazione di Giunta nonostante l'approvazione fu revocata?
Si o no?

 

Ecco il nodo.
Non esistono atti di revoca.
Chi ci risponde?
Chi chiede scusa per un atto che va contro lo stesso comune di Campli che è socio del Ruzzo.
Lo stesso comune di Campli che ha votato il Bilancio del Ruzzo.
Lo stesso Comune di Campli che ha un altro lignaggio e respiro?
Il portamento civico è un altro sentimento...il resto sono tutte coincidenze".


Perchè Fioretti?
La verità arriverà nei prossimi giorni, intanto, l'ironia della vita politica diventa una maschera di satira.
Siamo a Carnevale e ogni incarico vale....tanto come direbbe Fioretti, l'assessore vale come un capogruppo.
E i 17 mila voti della Lega di Salvini tra Quaresimale e Di Matteo?
Quanto valgono?

Commenta

Commenti

La verità arriverà nei prossimi giorni.
Notizie bomba in arrivo.
Prima o poi i nodi vengono al pettine.

Volendola riassumere con due proverbi, si potrebbe dire:
1 la gattina frettolosa, fece i micetti ciechi
2 Se turi troppo la corda, si stucca.

Vallo a capire!
Che squalore la politica..............

inutile dare le preferenze.....se poi il primo pinco pallino viene nominato dall'alto.

Caro Giancarlo,
Non dimenticate vi prego voi giornalisti di raccontare chi è Piero Fioretti.
Candidato Sindaco a Controguerra nel 2013 non arriva al 20%, nel 2018 non riesce a fare neanche la lista. A questo stanno per dare la delega che fu di Paolo Gatti! Ci rendiamo conto? Non ha il curriculum per amministrare un condominio.

Solito atteggiamento arrogante della Lega verso Teramo e L’Abruzzo. Quaresimale e Di Matteo prima di essere vittime sono stati complici della Lega.

Scelgano da che parte stare. Stanno dalla parte degli elettori o dalla parte dei nominati incompetenti leghisti?

Fioretti? E chi è?