Salta al contenuto principale
|

Riunione di Maggioranza: Brucchi contro Gatti...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Una premessa.
Il fronte retro delle prossime elezioni anzi, scusate, doppie elezioni, politiche e amministrative, è pronto.
Le solite tipografie sono state contattate per preventivi e cura d'immagine.
Le due liste di Futuro In e il sostegno assoluto, giaculatorio, reverente, deferente, adorante, venerante, a Paolo Gatti è democristianamente comprensibile e prevedibile. 
Nessuna parola sulle scuole.
Nessuna scusa.
Tutto messo a tacere.
Dietro la lavagna.
La novità?
Brucchi si dimetterà ma non come un pagliaccio, un burattino, un pupo.
Le menzogne sono giunte a termine.
Il sindaco farà di testa sua smentendo ogni previsione giornalistica.
Non seguirà il giorno previsto e le modalità d'uso di un bugiardino politico.
Non seguirà i consigli del 22 Febbraio, di come indossare la cravatta o di una dieta da stile.
Brucchi ha ricordato al fantasma di Paolo Gatti, alle ombre che prendevano appunti, che mentre ricuciva la maggioranza, la sera, lui si divertiva a bucare la coperta troppo corta, criticando Sbraccia, Caccioni o Falasca. 
Mettendo zizzania perchè doveva portare a termine questa consiliatura.
Le politiche prima di tutto.
Soggetti della commedia dell'arte.
Vi potrei raccontare altro della riunione di Maggioranza ma Nicole è voluta andare via.popopop
Preferisce Segreto e poi, tra il terremoto, le scuole, i mancati adeguamenti sismici, le strade bombardate, il verde senza manutenzione, la situazione della Teramo Ambiente priva di un cda,  la sicurezza, i problemi del commercio, la mancata programmazione, gli indici sismici che salgono ad ogni scossa, i vaccini, i lavori del corso, il lavoro, il sociale, la crisi economica, la sicurezza, la ricostruzione, non gli sembrava giusto continuare a ridere...

Commenta

Commenti

Bravo Sindaco. Era ora!

Ma chi lo voterà?
Brucchi

anche Nicole sarebbe stata un sindaco migliore di Brucchi.

Mi viene in mente il titolo di un film: " L'uno contro l'altro....praticamente gemelli"!
Se Teramo si ritrova com'è, lo dobbiamo a questi due.....