Salta al contenuto principale
|

Verdoso: Posizionato l'Albero teramano che non è Spelacchio

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Un abete Maestoso e Rigoglioso.
Lontano parente di quel Spelacchio lo spauracchio romano che quest'anno si è presentato senza rami centrali.
Spezzacchio.
Il Verdoso così ribattezzato da una bambino in pieno stile petaloso ( siamo contrari) sarà addobbato nelle prossime ore e pronto all'accensione l'Otto Dicembre dove saranno illuminate le famose luminarie artistiche.
Luce Maestri. 
 

Commenta

Commenti

Un altro meraviglioso albero tagliato senza motivo. Ma lì un albero c'è già, perchè non addobbiamo quello esistente. Ogni anno facciamo fuori un meraviglioso abete. Che pena.

Concordo pienamente con Corrado.
E non si venga a dire che non è un abete e che, quindi, con quello, l'albero natalizio non si può fare.
Chi deve scaricare tasse con l'abete quest'anno?
Quanto ha deciso di devolvere?
Cosa avrebbe potuto chiedere il Comune di farci con quella (o parte) somma di più utile?
Ma tant'è... la gente piange e... sembra tutto normale.

Il problema degli alberi installati a Roma sono le dimensioni: circa il doppio di quello di Teramo.
Di conseguenza il trasporto su tir richiede interventi sui rami per "rimanere in sagoma".
Si è sempre fatto. Solo che un tempo non c'erano i social e i commenti rimanevano circoscritti.
Oggi hanno subito risalto grazie al web e anche alla crisi, che fa si che molta gente non sia più impegnata a lavorare come un tempo.
Di conseguenza, cazzeggia.

...che peccato...

continua il triste appuntamento con la morte di un altro abete...la morte non può essere in nessun caso bella.
E a chi afferma che questo albero é stato gentilmente offerto e non sono soldi pubblici gli rispondiamo che proprio a Natale se vuol fare un bel gesto per la città ci sono molti casi bisognosi di persone o animali da aiutare anziché del solo apparire... Che tristezza la morte di un albero.

buongiorno a tutti......a Teramo si fa tutto solo per far vedere ....per dimostrare sempre di essere piu ricchi o più IN degli altri.
Al posto dell'albero si poteva fare una donazione anonima magari a qualche famiglia povera oppure mettere a disposizione la somma per abbattere qualche barriera architettonica.
Siamo a Teramo.............