Salta al contenuto principale

Teramani. Leggete insieme a noi la spiegazione dei panni stesi e non stirati..

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Quando l'ass. agli Eventi del comune di Teramo, Antonio Filipponi, cercò di spiegare I Panni Stesi, solo l'imbarazzo riuscì a coprire il ricordo di quelle parole.( https://www.youtube.com/watch?v=iSYmoZ-C0gU )

Il silenzio dell'ass. alla Cultura, Andrea Core che sarà ricordato per aver bocciato il progetto del migliore fumettista al mondo, Carmine Di Giandomenico per aver bocciato la Cultura visionaria di un uomo di pregio e valori come il compianto avv. Mazzitti e per aver registrato le dimissioni da presidente della commissione cultura, di uno dei migliori pianisti e compositori Jazz  italiani, il Maestro Paolo Di Sabatino, è sintetizzato dalla spiegazione dei panni stesi pubblicata in un timido leggio dal suo ufficio.
Siete pronti a comprendere ?
A voi, la visione e l'ascolto... https://www.youtube.com/watch?v=Y2Lr4Ya_5xk

La domanda rimane in calce. Ora chi stira i soldi pubblici spesi e stesi?
L'ass. Core saprà almeno inamidare? https://www.youtube.com/watch?v=Y2Lr4Ya_5xk
 

Commenta

Commenti

Che orrore il corso di Teramo..un vero scempio...poi le lampade cinesi in piazza martiri da voltastomaco!

ANNO FICAIO, SCARSO GRANAIO
Mi domando se almeno uno dei Consiglieri della Maggioranza, vinto dallo sconforto, abbia sussurrato al Signor Sindaco che:
le nozze con i fichi secchi.....NON SI POSSONO FAREEEE.....prendendo in giro la GENTE, con spiegazioni oscure & provocatorie!
com'è triste Venezia
Aznavour

Senza ombra di dubbio si può dire oggi che Amedeo Spaccolanana, Tonino Mutandari e il grandissimo Fragolari sono gli autori di questi bellissimi allestimenti urbani. Speriamo che anche in occasione del Natale vengano richiamati questi importanti artisti che tanta fama hanno dato alla nostra amata città. W la kultura, W il nostro assessore!

Non sono arrabbiato perché mi hai mentito, sono arrabbiato perché d'ora in poi non potrò più crederti. (Friedrich Nietzsche)
Cari politicanti, lo sforzo che fate perseverando a prenderci in giro e raccontarci bugie, non solo è vano, ma vi si ritorcerà contro.

Sebbene da parte dell'amministrazione non sia la trovata del secolo, è comunque riscotrabile la volontà di vivacizzare la città.
Qualche volta va bene, qualche altra meno.
Succede a tutti quelli che fanno.
Ma perché si continua a perpetrare il vostro accanimento su un argomento che avete già utilizzato abbondantemente ?
Cosa si può fare di mirabolante con le casse del Comune che languono per qualsiasi bisogno ?
A tal proposito sarebbe bello ripercorrere le passate amministrazioni per capire chi le ha svuotate, indebitate ecc....
Buon lavoro