Salta al contenuto principale
|

Ricostruzione: Indagate sulle chiusure delle scuole Savini, San Giuseppe, via Tevere...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Ricordi.

 

Disposte la chiusura, a tempo indeterminato e fino a nuovo atto, dei plessi scolastici, con categoria “C – parzialmente inagibile” e  E “inagibile” dai controlli del Dipartimento Protezione Civile» che sono :

1.    Edificio ospitante la Scuola Media “F. Savini” in via D’Annunzio – Via Pascoli (C – parzialmente inagibile)

2.    Edificio ospitante le scuole dell’infanzia e primaria “San Giuseppe” in Via dei Funari – Discesa San Giuseppe. (C- parzialmente inagibile)

3.    Edificio ospitante la scuola dell’infanzia di Villa Ripa (E – inagibile)

4.    Edificio ospitante la scuola dell’infanzia di Via Tevere (E – Inagibile).

Dopo tutte queste chiusure i ragazzi furono posti in sicurezza alla scuola Molinari.
Un edificio che ha un indice di vulnerabilità sismica talmente basso che non dovrebbe ospitare, in un cratere sismico, un edificio scolastico, pubblico o privato.
Eppure, siamo a Teramo e dopo tre anni nulla è mutato.
La Savini?
La San Giuseppe?
Via Tevere?
Che cosa nascondono?
Quali segreti urbanistici?
Chi indagherà?
La sicurezza dei ragazzi di TEramo?
A chi interessa?
I genitori?
La Procura?
 

Commenta

Commenti

Iniziamo con il verificare se tali strutture sono davvro inagibili o ci sono false inagibiluta per altri fini come sta succedendo in altri edifici pubblici eprivati.