Salta al contenuto principale

Il grande imbarazzo. Passaggio pedonale di Villa Pavone: Il Comune di Teramo inaugurerà una barriera architettonica...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Immaginate il sindaco D'Alberto in fascia tricolore, l'ass. Di Padova avvolta dalla bandiera dell'Italia all'inaugurazione del passaggio pedonale con barriera architettonica.
A corredo l'inno nazionale e la porchetta.
Carrozzine determinate saranno invitate?
Guardate il servizio per la vostra libera opinione...https://www.youtube.com/watch?v=i7Luqee1HUM&feature=youtu.be

Commenta

Commenti

Noi residenti di Cartecchio abbiamo atteso questo sottopasso "pedonale"per 2 anni e mezzo e ancora abbiamo negli occhi e nelle orecchie la presentazione del progetto complessivo presentato in pompa magna alla Palestra gestita dalla società Ginnastica Teramo Libertas con l'allora Sindaco Brucchi e tutte le sue rassicurazioni...

Si, solo molto imbarazzo...

A Teramo solo lavori fatti con i piedi...senza usare il cervello.

Come per l' asfalto in via crucioli ma nessuno controlla i lavori?
Ma tt da noi vengono....?

Una città di Cafoni e basta....

Quis custodiet custodes? Questo è il problema di Teramo: chi dovrebbe controllare e seguire attentamente i lavori non si sogna di farlo, e avrebbe a sua volta bisogno di qualcuno che lo controlli...