Salta al contenuto principale
|

Teramo. Esplosione di Viale Crispi. Si è sfiorata la tragedia...

1 minuto

Riceviamo e pubblichiamo.

Ore 2,20Gggg
"Io e mia moglie abitiamo a pochi metri dal punto esatto dell'esplosione, stavamo dormendo e abbiamo sentito un boato e la casa ha tremato, pensavamo che fosse stato il terremoto invece quando abbiamo Hhhaperto la finestra abbiamo visto che si era alzato l'asfalto e dal buco si sentivano continui scoppi e si alzava il fumo. Dopo pochi minuti sono arrivati i vigili dal fuoco, la polizia e gli operatori dell'Enel. Poco prima una punto (ignorando i segnali che i cittadini a bordo strada avevano segnalato) è passata proprio sopra la voragine e si è sfiorato un incidente serio.
Adesso è tornata la luce, ma la via è ancora chiusa e noi siamo riusciti a rientrare a casa, fortunatamente è accaduto in piena notte, qui la mattina la via è trafficatissima con molti studenti che scendono dal pullman a pochi metri dalla voragine.

Rocco Rinaldo

{"preview_thumbnail":"/sites/default/files/styles/video_embed_wysiwyg_preview/public/video_thumbnails/bImWjkL3jBw.jpg?itok=7maaGi7k","video_url":"https://www.youtube.com/watch?v=bImWjkL3jBw","settings":{"responsive":1,"width":"854","height":"480","autoplay":0},"settings_summary":["Embedded Video (Responsive)."]}

Commenta

Commenti

Quanti tombini asfaltati ci sono ancora a Teramo con i cavi interrati dell’alta tensione????
Non aspettiamoci la prossima esplosione.....

Tuttapposto!!

Le parole del sindaco:"poteva succedere una tragedia"! tutto vero, sono d'accordo, ricordategli però che le tragedie possono succedere anche per le strade rotte e gli alberi non potati...