Salta al contenuto principale
|

Teramo: Degrado e alcolizzati nei giardini di Nassiriya

di Giancarlo Falconi
1 minuto

L'attesa per due cartelli è infinita.
"Vietato introdurre sostanze alcoliche all'interno dei giardini o Villa Comunale.
Vietato introdurre bottiglie di vetro.
Chi getta rifiuti a terra sarà multato ai sensi....".

Il nulla cosmico.
Nel frattempo nella Villa Comunale, ogni mattina, l'assessore Valdo Di Bonaventura ( onore a lui) raccoglie bottiglie di vetro su bottiglie di vetro, nel secondo frattempo, nella centrale piazza Garibaldi una banda di alcolisti non anonimi imperversa di schiamazzi ogni pomeriggio fino a tarda sera.
Il risultato?
Degrado, sporcizia e una Città offesa senza difesa.
Chi e cosa siamo diventati?

Commenta

Commenti

Cosa siamo diventati ? Una città di merda ideale per ubriaconi nullafacenti e buffaioli.

I quattro bevitori che stanno sulla panchina sono l'eccellenza del luogo, in fondo, con la loro presenza imbrattante tengono lontani pedofili e piccoli spacciatori; che dire invece dei soggetti loffi che occupano costantemente le stradine di fronte all'edicola con le loro scatole lucide prese a rate e gonfi di coca?

E no!
Il volenteroso Assessore non è pagato per raccogliere bottiglie.
Il volenteroso Assessore e pagato anche per allontanare quei perenni capannelli di sfigati dediti alla birra che determinano degrado.
Basterebbe dire agli odziosi e ubriaconi di CIRCOLARE, con blitz serali della
Polizia Locale e poi ripulire, con l'idrante, il marciapiede.
Purtroppo con il degrado è divenuta quotidiana anche l'INDIFFERENZA !
Com'è triste Venezia
Aznavour

Ti chiedi cosa siamo diventati?
Un Paese senza educazione civica, un Paese senza sanzioni.
Un Paese zeppo di leggi e leggine che non vengono rispettate e, soprattutto, dove nessuno punisce chi le viola. Desumi tu chi sono i primi responsabili.
Ma, peggio ancora, un Paese dove se chiedi che le regole vengano rispettate vieni beceramente additato come “nostalgico” piuttosto che come un cittadino attento alla cosa pubblica.
Come cittadini non abbiamo più il diritto di lamentarci per quello che ci accade se non facciamo nulla perchè ciò non accada.
E, onestamente, non facciamo nulla (escludo te ed altri come te che ci mettete la faccia nel denunciare la gravità di alcune situazioni.....e venite pure criticati!!!).
Eppure ci vuole veramente poco: per decenni a Roma i Casamonica hanno dimorato in case ABUSIVE. In un attimo la legalità, almeno in questo caso, è stata ripristinata. Non bisognava attendere così tanto.
Questo fa paura alla politica “malata”: che qualcuno, in poco e con poco, riesca a dimostrare, con fatti concreti e non con chiacchiere e dichiarazioni di intenti, che abbiamo ancora una testa ed un cuore per questo Paese.

Non cerchiamo i colpevoli. Gli unici sono gli INCIVILI che fanno tutto questo e nessun altro.

Sono un fruitore del servizio pubblico della TUA, TUTTI i giorni parto da Piazza Garibaldi, TUTTI i giorni sono testimone del baby spaccio e dello spaccio over che, si perpetra nei giardini di Nassyria.
TUTTI i giorni per prendere il bus è una vera e propria impresa visto che sistematicamente nell'area di manovra e sosta bus la sosta dei "santi bevitori" del bar e qualche fugace avventore dei giardini staziona.
Di cosa vogliamo parlare?
Degrado e malgoverno della cosa pubblica.
La Polizia Locale dove sta?
Perché il Sindaco non richiama all'ordine i Suoi dipendenti addetti alla pubblica sicurezza? A Teramo due sere fa un tram è rimasto bloccato per un bel po' dietro la Tercas davanti al cinema Apollo...
Perché la TE.AM. non pulisce?
Lodevole ciò che fa l'assessore ma, lui non può essere il braccio lui è e deve essere la mente.
Assumete vigili operativi