Salta al contenuto principale
|

Cardiologo vede l'Ospedale di Giulianova e fugge via...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il 1 Dicembre del 2018 ha preso servizio presso l'Ospedale di Giulianova nel reparto di Cardiologia il nuovo primario.
L'accoglienza?
Ottima.
Peccato che c'erano pochi medici come avevamo denunciato da tempo.
Indovinate?
Dopo i nostri articoli, il capo dipartimento di Cardiologia, Cosimo Napoletano (Non ricordiamo il nome intero del reparto perchè ha cambiato intestazione tre volte. Il motivo? Un dirigente medico non può più di due volte essere capodipartimento. " La durata dell'incarico del Direttore del Dipartimento è prevista per un periodo non superiore a tre anni rinnovabile-senza elezioni- una sola volta-previa verifica positiva.
Il Comitato di Dipartimento segue le sorti dell'incarico del relativo Direttore. 
Nel caso che il Direttore del Dipartimento decada prima del termine per dimissione o cessi dal servizio si procede a nuove elezioni che investono anche il comitato di dipartimento per il rinnovo della propria composizione. Provate a chiedere da quando non si vota....
) ha inviato un altro cardiologo.
Indovinate?

Fuggito via al suo primo giorno di lavoro.
Motivi famigliari e dimissioni.
Ripetiamo che questa gravissima situazione nel reparto di Giulianova pone la struttura di Cardiologia al limite del collasso, scusate all'infarto del servizio sanitario.
Chi interviene, oltre al solito super eroe?

Commenta

Commenti

Con tutti i cardiologi in circolazione qualcuno accetterà di rimanere...