Salta al contenuto principale
|

L'Hatria è una lotta in Comune. In attesa della visita del sindaco Brucchi...

di Giancarlo Falconi
1 minuto

Il sindaco Brucchi è atteso dai lavoratori dell'Hatria.
Una semplice informazione di servizio.
In fondo è solo un'impresa che ricade sul territorio del comune di Teramo che sta per licenziare, nonostante le commesse e la qualità, 55 famiglie teramane.
Tutto qui.
Quisquilie, bazzecole, bagattelle o modeste bricciche.
Nel frattempo si attende per oggi un incontro in Regione; nel frattempo il presidio continua fino a Venerdì con attesa proroga; nel frattempo si propone di cercare incentivi, spalmando le ore su tutti, creando una banca del tempo dei lavoratori; nel frattempo si sono visti solo il presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino, il vice presidente del consiglio regionale, Paolo Gatti, l'ass. ai lavori pubblici del comune di Teramo, Franco Fracassa e il sindaco di Castellalto, Di Marco.

Poi, quello striscione allo stadio Bonolis di Teramo.
Vi ricordiamo che la battaglia dei lavoratori dell'Hatria è una lotta d'insieme contro la gestione d'impresa dei fondi finanziari che non hanno un volto o una programmazione industriale.

Solo numeri e basta. 
 

Commenta