Ordine alla Te.Am: " Non parlate con Falconi" e intanto auto nuova e assunzioni...

9
marzo
2017
di Giancarlo Falconi

Una battuta.
Una solo battuta sul nuovo Ad della Teramo Ambiente mi è costata l'editto.

" Non parlate con Falconi".
Leggete www.iduepunti.it/7_febbraio_2017/i-poteri-forti-quando-un-ex-colonnello-della-guardia-di-finanza-diventa-ad-della-ter
Ordine che sarebbe stato emesso in una riunione aziendale che ricordo essere compartecipata anche con i miei soldi pubblici.
Non parlate con i blogger.
Ieri mentre chiedevo conferma di una voce sulla nuova auto aziendale, nostre tasse, mi è stata raccontata una messa mal riuscita.
Il peccatore esiste sempre in ogni buona famiglia.
Nel caso della Teramo Ambiente le pecore nere sono tante, per fortuna.
Nel frattempo, la TeAm, avrebbe pensato al futuro dell'azienda con una nuova fiammante auto aziendale.
Nel frattempo, la Teramo Ambiente, avrebbe pensato al futuro con altre assunzioni  a tempo determinato, tramite agenzia interinale.
Nel frattempo, la Teramo Ambiente, avrebbe pensato al futuro senza costruire come da convenzione, per esempio, il forno crematorio.
L'importante è non parlare con Falconi....e stasera vengo a prenderti con la mia Torpedo Blu.
Sssssssssss

 

tags: La voce

condividi

17:05
— del —
9
marzo
2017
Anonimo
Cosa ti saresti aspettato da chi io seguito a chiamare mmunnezzire?
12:12
— del —
9
marzo
2017
Anonimo
Hai ragione...
E intanto auto nuova e assunzioni
E intanto la Te.Am trascura il parco fluviale ridotto a un grumo di desolazione
E intanto tutti i politicanti infidi sotterrano la città
11:11
— del —
9
marzo
2017
Fausto
Che monnezza sti italiani
9:09
— del —
9
marzo
2017
Tex
Caro Falco lo vuoi capire che a teramo il forno crematorio non serve perchè le bare sono pulite . : ; ! ? ( )
9:09
— del —
9
marzo
2017
Anonimo
E intanto Teramo è sempre più sporca. Il cimitero è indecoroso. Vergognatevi
8:08
— del —
9
marzo
2017
Anonimo
Finalmente Giancarli hai trovato chi non ti farà' piu' parlare.............sono contentissimo.........
Un tuo amico ,Carlo.
P.S. Scherzi a parte,siamo al paradosso................
7:07
— del —
9
marzo
2017
Pino
È come svuotare il mare con un secchiello........Ah!Ah!Ah!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.