Salta al contenuto principale

Scuole chiuse a Teramo nella giornata di Martedì 10 Gennaio

1 minuto

 Il Meteo prevede allerta neve per questo motivo il sindaco Brucchi ha disposto la chiusura delle scuole nel comune di Teramo per la giornata di Martedì 10 Gennaio. 
Scrive il Primo Cittadino di Teramo " 
Domani scuole chiuse di ogni ordine e grado, asilo e scuole materne compreso, in considerazione della nota del Centro funzionale Abruzzo che prevede nevicate nella notte".

Commenta

Commenti

|
è isteria o incapacità. Quando nevicherà sul serio che decisione prenderanno? L'annullamento dell'anno scolastico? Qualcosa non quadra; non è possibile che sia una decisione presa per una presunta difficile viabilità stradale...
|
Mah...io ho letto solo di possibile nevischio o neve debole, se questo è sufficiente per disporre la chiusura delle scuole io dico che ci stiamo coprendo di ridicolo. Un mio amico si trova in Polonia per lavoro, mi ha riferito che le temperature sono intorno ai -20° eppure le scuole sono regolarmente aperte, i ragazzi vanno a scuola da soli camminando sul ghiaccio e qualcuno va anche in bici. Poi non meravigliamoci dei risultati dei test PISA.
|
È veramente vergognoso chiudere la scuola a priori ! Altri giorni persi per i ns figli... ed il motivo? Altri probabili 5 cm di neve? L'amministrazione pensi a fare una corretta manutenzione delle strade, e noi genitori pensiamo ad organizzarci per mandare i bambini a scuola!! Basta con questa politica del : "Steteve a la case!! "
|
E nei paesi dove c'è neve quattro mesi l'anno come fanno? Io ho una compagna ucraina e mi racconta che lei andava a scuola anche con temperature vicine ai 15-16 gradi...sotto lo zerooooooo. E adesso le scappa da ridere solo pensando che qui da noi si chiudono le scuole per dieci centimetri di neve.
|
Mentre il nostro sindaco chiude le scuole i docenti (alcuni) si godono le vacanze sciando ai Prati di Tivo, ma a scuola no. Vero???? Poveri noi, poveri ragazzi. Bello l'esempio che diamo ai giovani.
|
Non c'è sito meteo che indichi un cambiamento repentino delle condizioni attuali e una bufera in arrivo. L'amministrazione dovrebbe provvedere a fare altro piuttosto che chiudere le scuole per un alito di vento. Il vostro slogan deve essere "ieteven' a la cas'".
|
Questa scelta di chiudere la scuola è scandalosa a Teramo è rimasta neve solo sui bordi delle strade e marciapiedi le strade sono percoribbilissime anche senza gomme termiche era meglio tenere aperte le scuole poi in caso di neve nella giornata di martedì ogni singolo genitore avrebbe valutato se mandare i figli a scuola .......
|
Eppure il terremoto è piu pericoloso della neve... Ma nessuno si è lamentato cosí tanto. Genitori fatevi un'esame di coscienza. 'Poveri Noi' I professori sono inadeguati, ovvio, altrimenti li pagherebbero profumatamente... è l'italia di oggi, il tuo meccanico quanto guadagna l'ora? Paragonalo al guadagno lordo dei prof. di tuo figlio. Sono baby sitter, non prof (senza generalizzare, ci sono sempre le eccezioni di chi il lavoro lo svolge per passione e se ne sbatte della paga). le scuole ormai sono baby parking fino a 18 anni. Basta guardare a che livelli è ridotto il ceto medio per avere conferma, non è un'opinione soggettiva. Piu che andare a sciare, che è legalmente lecito, perchè non si rifiutano di lavorare in strutture inadeguate sia dal punto di vista sismico che impiantistico? Perchè nessuno si lamenta? Questa è la vera vergona! Il non far valere i propri diritti. Quale insegnamento diamo alle nuove generazioni?
|
Se non erro, anche per oggi (lunedì 9 gennaio) a Teramo le scuole sono rimaste chiuse perché si prevedevano nevicate, mentre poi non è nevicato. Dal tempo di questa sera forse neanche stanotte nevicherà, nel qual caso anche domani sarà un altro giorno di scuola perso inutilmente.
|
Le nostre amministrazioni (di qualsiasi colore politico) si coprono di ridicolo manifestando l'incapacità di gestire la cosa è l'interesse pubblico. Vergogna.
|
Frate indovino che dice? I paesi del Nord Europa come fanno ad affrontare l'inverno ?i ragazzi vanno a scuola l'estate ? Boh
|
ma sì chiudiamole definitivamente le scuole , tanto per che cosa vengono istruiti ( stavo per scrivere eruditi ma poi qualche politico avrebbe pensato ad una parolaccia ) i nostri ragazzi , se poi a governarci ed amministrarci vedono certi politici di una ignoranza paurosa ? a Teramo con due dita di neve sembra che succeda il finimondo, non hanno sparso 1 Kg di sale , ma si vergognassero questo branco di incapaci , che però si sono autorieletti alla Provincia che erano state " abolite " ????
|
La neve è una scusa. La verità è che le caldaie per il riscaldamento non funzionano e gli scuolabus sono tutti fuori uso per mancanza di antigelo nei radiatori e pneumatici non termici
|
Anonimo: quindi noi docenti saremmo sottopagati (come del resto molte altre categorie di lavoratori) perchè "inadeguati"? Ma Lei ha almeno una vaga idea delle corbellerie che ha scritto? E' EVIDENTE che Lei, sig. Anonimo, è il risultato "perfetto" del sistema scolastico. Guardi il TG qualche volta, lasci perdere Il Grande fratello.