Salta al contenuto principale

Il Pomeriggio della Pagliaccetti: La fine di un incubo...

1 minuto

E’ ormai noto che negli ultimi mesi gli alunni, le famiglie e la scuola hanno sofferto la chiusura dei plessi della Pagliaccetti e di Colleraneco.
Fin qui è una storia fatta di problemi, tensioni e scontri per trovare soluzioni e giungere al traguardo: il ripristino delle lezioni mattutine.
Così per circa 350 alunni delle medie Pagliaccetti, oggi 15 marzo, termina (e speriamo definitvamente) la difficoltà dell’orario pomeridiano ridotto.

Ed allora il pensiero più sereno si rivolge a quante e quanti hanno dato il loro contributo per nulla scontato, anche se alle volte passato in secondo piano. A chi si è adoperato a livello istituzionale e non. A quanti hanno sopportato cambiamenti che apparentemente erano di altri. A chi, in una giornata serena e calda come oggi, ha deciso di scaldare il cuore di ragazzi e genitori dando loro il benvenuto nel plesso dell’Annunziata.
Al Comitato di Quartiere, che ha stravolto la regola della difesa dei propri interessi per ricordarci che la nostra è una comunità e che le sofferenze dei ragazzi di un “altro luogo” in fondo sono anche le loro. Che condividere un po’ di quella fatica al cambiamento è il modo per affermare ancora che esiste qualcosa al di sopra del nostro individuale interesse, quello collettivo.
Grazie soprattutto a voi per questa lezione di civiltà e di vicinanza, con l’impegno che la prossima volta saremo noi a stupire voi.

Un abbraccio dall’ovest della città…e forse anche oltre.

I Genitori della Pagliaccetti

Commenta